Rena di Ponente

1.295,00 

Spedizione gratuita in tutto il mondo

Disponibile

Preordine. Consegne a partire dal 30 aprile 2024

Un tuffo nelle acque limpide e fresche delle bocche di Bonifacio fino ad arrivare sul fondo del mare e risalire verso l’orizzonte subacqueo. Questo è il quadrante del nuovo Ichnos Capo Testa la cui idea è nata sulla battigia di Rena di Ponente. Il quadrante, realizzato a pressa idraulica e poi stampato con una sfumatura che dalla sabbia arriva al blu profondo del mare, richiama la vista, ben nota a subacquei e apneisti, di una discesa in profondità. La visibilità in qualsiasi condizione è permessa dalle sfere a contrasto animati da abbondante superluminova.

  • Quadrante a pressa idraulica sfumato
  • No Data
  • Lancetta dei minuti arancione con lume a contrasto
  • Diametro cassa 40mm.
  • Diametro ghiera 40.80mm
  • Distanza tra le anse 48.50mm.
  • Subacqueo 400m
  • Spessore, incluso vetro bombato 14.70mm.
  • Anse 20mm.
  • Corona a vite con indicatore di chiusura
  • Vetro zaffiro bombato antiriflesso.
  • Inserto ghiera zaffiro con indici luminosi e dot a contrasto.
  • Ghiera bidirezionale con sblocco di sicurezza a pressione.
  • Capsula antimagnetica in acciaio dolce (Gabbia di Faraday) che ingloba il movimento per una protezione totale.
  • Valvola automatica per il rilascio de l’elio.
  • Calibro La Joux Perret G100 versione Soignè 28.800 A/H con 68h di riserva di carica e regolazione +7/-7 s/d.
  • Lume Super Luminova C3/BGW9.
  • Bracciale rivettato con sgancio rapido e maglie a vite.
  • Chiusura con tasti di sicurezza e 7 microregolazioni per l’utilizzo con la muta.